please rotate your device

Lo Stilista

tour eiffel createur

Le parisDe Jean Paul Parigi e la sfida
di Jean Paul Gaultier

Gaultier
Dalla strada alle passerelle: ecco il credo estetico di questo iconoclasta che porta la cultura popolare nelle sue sfilate per restituirle piena dignità. E quale miglior modello per realizzare questo sovvertimento dei codici se non (re)interpretare a suo piacimento le cittadine che lo circondano? Anonima o famosa, la Parigina di Jean Paul Gaultier è soprattutto poliedrica: lo stilista le dedica oltre una decina di collezioni... senza mai mollare la presa: "La Parigina è la donna che conosco meglio, ma forse non l'ho ancora incontrata!"
pigalle createur
fumeuse

Le boudoir Il boudoir

Concentrato di femminilità, il boudoir è il luogo perfetto dove dissacrare il confine stabilito tra maschile e femminile. Iperfemminilizzazione delle donne, uomini ultramascolinizzati o con la gonna, Jean Paul Gaultier rivoluziona i codici proponendo un'interpretazione assolutamente nuova della figura umana.
lingerie createur
black createur
pose createur
"Con Jean Paul Gaultier, il cattivo gusto diventa tanto interessante, o almeno tanto accettabile, quanto il buon gusto, e decisamente preferibile all'assenza di gusto." Valerie Steele, direttrice del FIT

Le cultedes corps Il culto dei corpi

Jean Paul Gaultier scruta i corpi e ci propone una visione che sovverte i nostri punti di riferimento abituali. In costante sperimentazione, crea modelli ibridi: un tailleur realizzato solo a metà o un abito che si trasforma in gonna. La sua interpretazione iconoclasta ci spinge a interrogarci su forme e codici che pensavamo di conoscere.
le createur
le createur

Jungleurbaine Giungla urbana

Eterno curioso, Jean Paul Gaultier promuove le differenze. Ispirandosi alle culture di tutto il mondo, crea un "villaggio-mondo" vivo e aperto dove convivono alla maniera surrealista "I Rabbini chic", "I samurai" o "I marchesi tuareg". Numerose collezioni Gaultier sono omaggi all'amore che lo stilista nutre nei confronti della diversità: "Rispetto le individualità e amo le particolarità."
createur
createur

Metropolis

"All'inizio, volevo fare costumi e allestimenti scenici per le Folies Bergère." Amante dell'arte dalla più tenera età, Jean Paul Gaultier si dedica alla moda solo per raccontare storie. Grazie a questo aspetto della sua personalità, stabilirà ben presto una forte complicità con le vedette del music-hall. Dagli anni '80, elabora i costumi cinematografici, di scena e per gli spettacoli di danza tra i più significativi della fine del Novecento.
createur
createur
createur

Du créateurAu couturier Dallo stilista
al couturier

"Ho sempre voluto, sia nell'alta moda che nel prêt-à-porter, creare collezioni che potessero rivolgersi a donne diverse, di tutti gli stili e di tutte le età." Jean-paul gaultier
logo
jpgif
"Mi piace vedere le cose da un'angolazione insolita, e rimettere in discussione l'usuale" Jean-paul gaultier